Home


Il progetto
 
Le Finalità >>
Il Sistema Qualità >>
La Rete di Scuole >>
I Partners territoriali >>
Gli Obiettivi >>
Le Azioni >>

Il Sistema Qualità

La scelta per il miglioramento della qualità del servizio scolastico è al tempo stesso l'obiettivo e la condizione del profondo cambiamento del quadro istituzionale e organizzativo che si sta realizzando con l'attuazione dell'autonomia.


La scuola offre qualità se sa rielaborare la domanda - degli studenti, delle famiglie, della società - ricollocandola all'interno delle proprie specifiche finalità.

Studenti, famiglie, ambiente sociale e mondo produttivo chiedono qualità alla scuola: è una domanda che spesso non si esprime a parole, ma attraverso i comportamenti e i giudizi sul funzionamento della scuola stessa; è una richiesta che rivela l’esigenza crescente che ai giovani venga fornito un supporto adeguato durante l'intero percorso di studio che garantisca una qualificata preparazione per la frequenza universitaria e per l’inserimento professionale.

Il contesto economico e sociale si aspetta precisi riscontri dalla scuola, in quanto servizio pubblico e fattore decisivo per lo sviluppo del Paese, verso la formazione di giovani che siano dotati di più solide conoscenze di base, che siano più pronti a reagire al cambiamento, più capaci di collaborare, di vivere positivamente i rapporti interpersonali, di comunicare, di assumersi precise responsabilità.


Il servizio scolastico è dunque l'esito dell'azione di tre "sistemi":

un sistema professionale (gli insegnanti con le loro specifiche competenze e il compito di assicurare il contenuto del servizio),
un sistema-utente (gli studenti con le loro aspettative e esigenze; il contesto familiare, sociale, produttivo, che sta alle loro spalle e davanti a loro),
un sistema organizzativo (l'insieme dei ruoli e delle competenze professionali, delle risorse, delle norme, regole e procedure, che garantiscono e delimitano le condizioni per l'erogazione del servizio); ricercare la collaborazione costante e la convergenza tra i tre sistemi è un obiettivo primario per la qualità della scuola.

La realizzazione del Progetto Qualità favorisce la messa a punto di un sistema di governo, gestione e sviluppo delle attività della scuola che ha lo scopo di valorizzare l’offerta formativa che, attraverso la Carta dei Servizi e il POF (piano offerta formativa), la scuola propone e promette ai propri utenti.
In questa ottica, l'efficienza e l'efficacia a livello organizzativo e gestionale diventano il motore del miglioramento degli istituti: un buon sistema di gestione della Qualità progettato in base alle specifiche esigenze della scuola, alla realtà territoriale, alle aspettative degli utenti/studenti e codificato attraverso una serie di procedure, sottoposte a verifiche periodiche, in cui si definiscono funzioni, ruoli e azioni, dà un contributo determinante a realizzare il miglioramento continuo della scuola che finalmente “dice ciò che fa (trasparenza) e fa ciò che dice (affidabilità)”.

Come momento finale di questo percorso si colloca la decisione, da parte degli istituti scolastici, di pervenire alla certificazione di qualità del servizio formativo secondo le Norme UNI - ISO, di possedere cioè un livello garantito e standardizzato di qualità riconosciuta da un Ente certificatore a ciò deputato sul piano internazionale.

Questa esigenza, sentita in particolare dagli istituti superiori, è destinata a crescere in futuro poiché la certificazione di qualità dà titolo di per sé all’accreditamento presso la Regione Veneto per l’accesso ai finanziamenti in materia di assolvimento dell’obbligo formativo, formazione superiore (corsi IFTS), formazione professionale continua e orientamento.