Spunti di lettura per insegnanti

Un servizio per raccordare scuola e territorio

STUDIARE IN ::..
· Polesine >
· Italia >

LAVORARE IN POLESINE ::..
· Offerta lavoro >
· Stage e borse di studio >
· Concorsi >

SPAZIO EUROPA ::..
· Unione Europea >
· Università europee >
· Eurodesk >
· Viaggiare in Europa >

freccia(grafica) INFO LAVORO - INDIRIZZI UTILI

freccia(grafica) OSSERVATORIO

freccia(grafica) RICERCHE BIBLIOGRAFICHE

freccia(grafica) PATROCINI

freccia(grafica) LINK


Logo Unione Provincie d'Italia


Logo Provincia di Rovigo

freccia(grafica) SERVIZIO MANUTENZIONE

LiBeR 76 RIVISTA
LiBeR è un trimestrale di informazione bibliografica e di orientamento critico, rappresenta un osservatorio dei fenomeni che hanno interessato il mondo del libro per bambini e ragazzi, vere chiavi di volta per la comprensione di atteggiamenti, vissuti, propensioni e immaginario dell'infanzia attuale.
LiBeR fornisce tutto l'aggiornamento necessario per seguire le tendenze del settore: recensioni, contributi critici e proposte di lettura, interviste, dossier, sondaggi, analisi e, nella Bibliografia nazionale dei libri per ragazzi, schede di tutte le novità librarie per bambini e ragazzi pubblicate in Italia
Spunti del Numero di Ottobre - Dicembre 2007



Fiabe e multiculturalità

Percorsi tra Oriente e Occidente, Giulio Soravia
La via delle fiabe, Intervista di Giovanni Alterini a Vanna Jahier

Fiabe e favole viaggiano attraverso i secoli contaminandosi e avvicinando Oriente e Occidente 
La leggenda di Alessandro il Macedone, le storie del Corano, i viaggi di Marco Polo, l’oralità zingara, le favole somale… Le creazioni fabulistiche hanno viaggiato attraverso i secoli contaminandosi e avvicinando continenti geograficamente lontani. Seguendo gli itinerari dei commerci, la tratta degli schiavi, aprendo nuove e meravigliose vie all’oralità. 

Promozione della lettura

Come far leggere, Roberto Denti

Illustrazione

La parola alle immagini, Carla Poesio

Epica

Ritorno all’epica, Giulio C. Cuccolini

Dossier Segnali di lettura

Libri on the road, Marcella Terrusi
Più scienza per tutti, intervista a Bruno Jammes di Francesca Brunetti
Cinque lustri d’illustrazione, intervista a Ketty Gallon di Gianna Batistoni
Librai e librerie a raccolta, Anna Parola


LiBeRWEB

Zoom editoria

Inserto redazionale

In collaborazione tra Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze e LiBeR, il numero ottobre-dicembre de La bibliografia nazionale dei libri per ragazzi.


PENSIERI SULL'EDUCAZIONE ARTISTICA
Rudolf Arnheim, Aesthetica 2007

Ha scritto Rudolf Arnheim, il più grande psicologo dell'arte vivente: «Soltanto in uno schema educativo dedito, nel suo complesso, e in tutte le sue attività, all'intento di rendere visibile il mondo, può avere senso in teoria ed in pratica l'educazione artistica. L'arte […] comincia ad avere senso quando viene concepita come il tentativo più radicale di comprendere il significato della nostra esistenza mediante le forme, e i colori, e i movimenti che il senso della vista coglie e interpreta».

Questi suoi ultimi Pensieri rendono chiare le ragioni del fallimento dell'educazione artistica fino ad oggi praticata, e indicano un nuovo modo di fare scuola: delineando percorsi concretamente esperibili e radicalmente innovativi rispetto alle prassi correnti, Arnheim indica un modello di formazione dell'uomo potente ed articolato, capace di soddisfare le esigenze poste dalla società contemporanea.


IL MANGIASTORIE. FIABE E EDUCAZIONE ALIMENTARE NELLA SCUOLA DELL'INFANZIA E PRIMARIA
Caterina Donello, Simonetta Fraccaro, Alessandro Martin, Centro Studi Erickson 2007

Dato lo stretto legame che esiste tra alimentazione e salute, appare necessario favorire, fin dalla tenera età, un'alimentazione sana ed equilibrata, anche attraverso specifici interventi educativi. Questo libro propone agli insegnanti di scuola dell'infanzia e primaria un progetto di educazione alimentare che si avvale di uno "strumento" molto vicino alla realtà dei bambini: la fiaba. Storie e racconti - da quelli classici come "Hänsel e Gretel" alle opere recenti di Rodari, Piumini e altri grandi autori di letteratura per l'infanzia forniscono spunti per attività di lettura, drammatizzazione, gioco, esplorazione di cibi e sapori, con un approccio che coinvolge direttamente i bambini e la loro esperienza quotidiana.


ORIENTAMENTI PEDAGOGICI. RIVISTA INTERNAZIONALE DI SCIENZE DELL'EDUCAZIONE (2007)
Centro Studi Erickson 2007

Orientamenti Pedagogici, fondata nel 1954, è la rivista internazionale di scienze dell'educazione che si occupa di registrare e promuovere lo sviluppo della ricerca psicopedagogica, sostenendo la sperimentazione e alimentando costantemente il dialogo con l'educatore e il professionista impegnati sul campo. La rivista è curata dalla Facoltà di Scienze dell'Educazione dell'Università Salesiana di Roma e ospita contributi di docenti universitari, di esperti nei vari ambiti delle scienze dell'educazione, di ricercatori. Si rivolge agli specialisti e agli operatori dell'educazione, con particolare riferimento a ricercatori, agli insegnanti, agli psicologi e pedagogisti, ai sociologi, agli studenti universitari, a chi si interessa di scienze dell'educazione a titolo di studio o a titolo professionale.



Credits | Contattaci | ©2007