Un servizio per raccordare scuola e territorio

STUDIARE IN ::..
· Polesine >
· Italia >

LAVORARE IN POLESINE ::..
· Offerta lavoro >
· Stage e borse di studio >
· Concorsi >

SPAZIO EUROPA ::..
· Unione Europea >
· Università europee >
· Eurodesk >
· Viaggiare in Europa >

freccia(grafica) INFO LAVORO - INDIRIZZI UTILI

freccia(grafica) OSSERVATORIO

freccia(grafica) RICERCHE BIBLIOGRAFICHE

freccia(grafica) PATROCINI

freccia(grafica) LINK


Logo Unione Provincie d'Italia


Logo Provincia di Rovigo

freccia(grafica) SERVIZIO MANUTENZIONE

AGENDA DIGITALE DEL POLESINE

agenda digitale del polesine
INFRASTRUTTURE DIGITALI E COORDINAMENTO DEGLI INTERVENTI – A ROVIGO IL 19 SETTEMBRE UN INCONTRO CON ESPERTI A LIVELLO REGIONALE E NAZIONALE

Si farà il punto sugli interventi in atto e da attuare per ridurre il digital divide del Polesine, cioè il divario esistente tra chi ha accesso effettivo alle tecnologie dell'informazione e chi ne è escluso ed il contestuale sviluppo della banda ultralarga nel territorio.

ISCRIVITI AL CONVEGNOwww.polesinetlc.it



L'Agenda Digitale è il documento programmatico nel quale si definiscono a vari livelli (europeo, nazionale, regionale e locale) obiettivi e strategie per la promozione dell'economia digitale e l'accesso alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC), per favorire la crescita economica e il progresso.
Il principale presupposto per la sua attuazione è la presenza di adeguate infrastrutture digitali.
ll Convegno di Venerdì 19 settembre è finalizzato a fotografare, con il contributo dei principali operatori pubblici e privati, la consistenza e lo stato delle infrastrutture digitali del Polesine, servizi a banda larga da rete fissa, mobile o wireless, e a declinare per la provincia di Rovigo gli obiettivi previsti dall'agenda digitale nazionale e regionale.
Come funzionano la rete di accesso in fibra ottica e la tecnologia wireless nel nostro territorio? Quali interventi infrastrutturali sono necessari per valorizzare al massimo le risorse del territorio e permettere l'attivazione di nuovi servizi? Come attuare gli obiettivi ambiziosi che abbiamo il dovere di porci?
ll Convegno di Venerdì 19 settembre è finalizzato a fotografare, con il contributo dei principali operatori pubblici e privati, la consistenza e lo stato delle infrastrutture digitali del Polesine ed a declinare per la provincia di Rovigo gli obiettivi previsti dall'agenda digitale nazionale e regionale.
Un'occasione di informazione e confronto aperto tra amministratori e tecnici, gestori dei servizi del sottosuolo e operatori di telecomunicazione di livello locale e nazionale alla presenza delle massime autorità in materia, per individuare mezzi concreti per tradurre gli obiettivi delle agende in risultati ed evidenziare le priorità di azione per il futuro del territorio polesano.
L’evento è promosso da Polesine TLC, società del CONSVIPO, in collaborazione con la sezione Sistemi Informativi della Regione del Veneto, responsabile dell'attuazione dell'Agenda Digitale del Veneto e con Infratel Italia e Ministero dello Sviluppo Economico, responsabili dell'attuazione dell'Agenda Digitale Italiana.


Programma:

Ore 10:30 Saluti delle Autorità
Moderatore: Luca De Pietro, Docente - Università degli Studi di Padova
Introduzione al Convegno da parte del Presidente del Consorzio per lo Sviluppo del Polesine Angelo Zanellato


Parte I: Infrastrutture digitali.

“Agenda Digitale Italiana – infrastrutture digitali. Piano nazionale per la banda larga e progetto strategico per la banda ultralarga in Polesine”
Salvatore Lombardo, Infratel Italia, Direttore Generale

“Agenda Digitale del Veneto, le infrastrutture digitali. Azioni avviate e prospettive per il Polesine”
Elvio Tasso, Regione Veneto, Direttore della Sezione Sistemi Informativi

“Il Progetto Polesine TLC: obiettivi da raggiungere per l’agenda digitale del Polesine”
Fabio Gelli, Responsabile tecnico Polesine TLC;


Parte II - Digitalizzazione del Polesine: priorità, coordinamento degli interventi e condivisione delle infrastrutture.

Tavola rotonda:
“Digitalizzazione del Polesine: priorità, coordinamento degli interventi e condivisione delle infrastrutture”

Intervengono:
Antonello Giacomelli, Sottosegretario di Stato del Ministero dello Sviluppo Economico con delega alle Comunicazioni;
Marino Zorzato, Vicepresidente della Regione del Veneto;
Domenico Tudini, Presidente di Infratel Italia;
Angelo Zanellato, Presidente del Consorzio per lo Sviluppo del Polesine.

Contributi del pubblico.

13.00 - Conclusione dei lavori




Torna indietro
Credits | Contattaci | ©2007